martedì 3 marzo 2015

Il Circuito Aereo Internazionale del 1910 a Milano

Nel 1910 la località di Taliedo venne scelta per svolgere il Circuito Aereo Internazionale, gara di velocità aperta a piloti e apparecchi stranieri.
Sino ad allora la Piazza d'Armi di Baggio era stata usata come campo volo, su concessione del Ministero della Difesa.




Nell'immagine sopra si vede l'aviatore René Thomas, francese, condurre un monoplano Antoinette. Poche ore dopo quella foto il Thomas fu coinvolto nel primo incidente aereo tra due aerei della storia dell'aviazione.
Thomas col suo Antoinette colpì il bilplano Farman di Bertram Dickson.
Il Dickson, scozzese, capitano dell'esercito, poi vice console del Foreign Office, fu uno dei principali pionieri mondiali del volo. Winston Churchill vedendo una esibizione di Dickson fece fondare i Royal Flying Corps nel 1912 e poi diventati la RAF nel 1918.




Sia Dickson che Thomas precipitarono e rimasero feriti, ma se il francese si riprese in pochi giorni (escoriazioni e ferite lievi al volto, alla spalla sinistra e alle gambe), Dickson riportò gravi lesioni interne, la frattura del bacino e di alcune costole da cui non si riprese mai e dopo una lunghissima agonia morì quasi tre anni dopo.

Thomas passò a guidare le automobili e divenne presto uno dei migliori corridori al mondo. Nel 1914 vinse la 500 miglia di Indianapolis e nel 1924 stabilì il record mondiale di velocità su quattro ruote (circa 230 km/h). Divenne il leader indiscusso di un tipo di gara molto in voga negli anni 20 e 30, la "cronoscalata". E' morto a più di 90 anni.






Nessun commento:

Posta un commento